Siete qui

Malattie dei capelli: alopecia areata

Malattie dei capelli: alopecia areata

L’alopecia areata è una patologia, in cui la repentina caduta dei capelli, o di altri peli del corpo, si manifesta tipicamente a chiazze glabre. Scopriamo di più

Capelli sul divano, sul letto, sul pettine. È normale avere un aumento della perdita di capelli in autunno con il cambio di stagione, il famoso “periodo delle castagne“, ma se il cuoio capelluto inizia a presentare delle aree rotondeggianti diradate e circoscritte (2-3 cm di diametro), vuol dire che soffri di alopecia areata. L’alopecia areata colpisce il 2% circa della popolazione, di entrambi i sessi, di tutte le fasce d’età e di tutti i gruppi etnici. Spesso inizia già durante l’infanzia.  Il 66% dei pazienti con l’alopecia areata ha meno di 30 anni e solo il 20% ne ha più di 40. Nella donna, la perdita di capelli, seppur in genere più attenuata rispetto all’uomo, comporta spesso ripercussioni psicologiche ben più drammatiche e devastanti, legate alla percezione di un danno considerevole alla propria immagine.

Alopecia areata: tipologie

L’alopecia areata a seconda della sua estensione si definisce:

  • Alopecia Areata monolocularis: si presenta in un unico punto del cuoio capelluto
  • Alopecia Areata multilocularis: si manifesta in zone multiple del cuoio capelluto
  • Alopecia Totale: investe tutta l’area del cuoio capelluto
  • Alopecia Universale: si manifesta su tutto il corpo, compreso zone pubiche, ascelle, ciglia, sopracciglia e altre, raramente risponde alle terapie.
  • Alopecia Barbae: riguarda la zona limitata della barba
  • Alopecia Areata Ophiasis: è una forma di Alopecia Areata limitata a regioni periferiche del cuoio capelluto, cioè la zona posteriore del capo da orecchio a orecchio e/o la regione occipitale e temporale. Il termine Ophiasis indica la forma sinuosa di questa tipologia di Alopecia Areata e deriva dal latino “serpente”.

Alopecia Areata: cause

Le cause dell’alopecia areata sono del tutto sconosciute. L’ipotesi più accreditata è che si tratti di un “errore” delle nostre difese immunitarie, o meglio di un’alterazione del nostro sistema immunitario che, invece di proteggerci contro le infezioni, non riconosce più l’apparato pilifero, producendo anticorpi contro i follicoli, causando la caduta. Quindi l’alopecia non è una malattia infettiva, né è dovuta allo stress, ma unicamente a un errore delle nostre difese. Come qualsiasi malattia autoimmune, l’alopecia areata si manifesta se c’è una predisposizione genetica su cui agiscono fattori ambientali. Si nasce predisposti all’alopecia areata, che compare quando un fattore scatenante modifica la normale funzione difensiva delle nostre cellule (linfociti).

La predisposizione genetica è provata da:

  • casi di alopecia areata all’interno della famiglia (genitori, zii, cugini)
  • i gemelli monozigoti hanno spesso entrambi l’alopecia areata, che compare di solito alla stessa età e con aspetti clinici simili
  • si conoscono molti geni predisponenti all’alopecia areata: tutti importanti per il controllo e lo sviluppo delle risposte immunitarie

Fra i fattori determinanti, che in un certo momento della vita favoriscono l’insorgenza dell’alopecia areata in chi è predisposto, vi sono eventi che possono influenzare le difese immunitarie:

  • forti stress emotivi
  • malattie virali
  • vaccinazioni
  • farmaci

Ma nessuno di questi fattori può essere associato con certezza a questa patologia, molto spesso la sua manifestazione è esente da qualsiasi evento. Quindi smettiamola di dare la colpa allo stress.

Alopecia areata: cure e terapie

Non esistono farmaci che guariscono al 100% l’alopecia areata. In commercio, però, ci sono alcuni trattamenti efficaci che stimolano la ricrescita dei capelli, la scelta, ovviamente, varia a seconda dell’estensione della malattia e dell’età del paziente. Tra i farmaci che agiscono sulla componente autoimmune dell’Alopecia Areata troviamo i corticosteroidi, o minoxidil al 5%, antralina e sensibilizzatori cutanei, sono principi attivi che favoriscono la ricrescita di peli e capelli. Ogni trattamento deve durare per almeno 9-12 mesi prima di poterne valutare la sua efficacia. Da non sottovalutare l’aspetto psicologico, in quanto la malattia crea forti disagi e ansie nella vita sociale. Chiedere aiuto ad uno psicologo vi aiuterà sicuramente a convivere questa patologia.

Per quanto riguarda casi di alopecia areata lievi (che coinvolgono solo una parte del cuoio capelluto), ci sono varie possibilità di trattamento:

  • steroidi intralesionali (utili quando la chiazza da trattare non è vasta e sulle sopracciglia, nei casi di alopecia universale); 
  • steroidi topici (la cui efficacia è però dibattuta, con rischio follicoliti dopo poche settimane di trattamento); 
  • antralina topica (tra le terapie più adatte al trattamento dell’alopecia areata in età pediatrica, in quanto priva di effetti collaterali importanti); 
  • minoxidil al 5% (in associazione agli steroidi topici).

 Per i casi più gravi di alopecia areata (che coinvolgono oltre il 40% del cuoio capelluto) si possono utilizzare: 

  • corticosteroidi sistemici
  •  immunoterapia topica (con sostanze, come il dibutilestere dell’acido squarico e il difenilciclopropenone, che provocano una dermatite allergica da contatto a livello del cuoio capelluto); 
  • Puva terapia (si tratta di una fotochemioterapia, indicata anche per la psoriasi, in cui il paziente assume un farmaco fotosensibile e poi si espone a una fonte di luce ultravioletta); 
  • integratori di zinco, vitamine, impacchi di olio di primula.

Esistono molti integratori in commercio per combattere l’alopecia, noi vi consigliamo Foligain – integratore contro la caduta dei capelli compralo su Amazon

Raggiunge il follicolo attraverso il flusso sanguigno, promuove la crescita di capelli spessi, healthy-looking e fornisce thehair follicoli con la corretta nutrienti in ordine a crescere. Veramente un ottimo prodotto, se associato col minoxidil 5% i risultati si vedono e si mantengono. Ovviamente la regressione è sempre dietro l’angolo quindi non è mai da smettere. Compralo online al miglior prezzo su Amazon.

 

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

Leggi anche

Lascia un commento