Siete qui

Le numerose doti dell’Argilla Verde

Le numerose doti dell'Argilla Verde

Conosciuta da tempo immemorabile per le sue proprietà, l’Argilla Verde oggi ha riscoperto una funzione importante nella cosmesi.

L’Argilla è un minerale, chimicamente corrisponde al silicato di alluminio idrato e allo stato puro è di colore bianco. L’Argilla naturale però non è quasi mai allo stato puro, ma spesso accompagnata da sali minerali, che le conferiscono la caratteristica colorazione (verde, rossa, nera, ecc.) e le specifiche proprietà farmacologiche. In natura esistono vastissimi giacimenti di Argilla che vengono sfruttati a scopi industriali (fabbricazione di laterizi per l’edilizia, terracotte per vasellami ed altri usi, agente chiarificante nelle filtrazioni industriali dei petroli, bevande alimentari, ecc.). L’Argilla impiegata per scopi terapeutici e cosmetici è un Argilla di particolare purezza batteriologica e di composizione chimica costante. In questo tipo di Argilla sono tenuti in massima considerazione i sali minerali presenti come impurezze.

Provala ora!

Il colore dell’Argilla Verde è dovuto alla presenza di sali di ferro bivalente. Tutto ciò sta anche a testimoniare che i giacimenti di Argilla Verde sono situati in zone molto profonde, dove non è presente ossigeno, che trasformerebbe il ferro bivalente nella sua forma trivalente dandole nel contempo la caratteristica colorazione rossa. L’Argilla Verde, quindi, oltre ad essere batteriologicamente pura e ad avere una composizione chimica costante, è anche esente da agenti inquinanti presenti nel sottosuolo. Il trattamento a cui viene sottoposta l’Argilla Verde appena estratta dalla cava è particolarmente importante ai fini terapeutici. Infatti viene essicata lentamente al sole, viene quindi macinata ed infine ventilata. Questi procedimenti lunghi e delicati fanno si che non venga modificato il suo reticolo cristallino conferendole le proprietà che vengono di seguito elencate.

Le numerose doti dell'Argilla Verde

Ecco tutte le proprietà dell’Argilla Verde:

  • Antinfiammatoria
  • Assorbente
  • Mineralizzante
  • Neutralizzante dell’acidità gastrica
  • Disinfettante
  • Detergente
  • Deodorante

Uso interno: L’Argilla è un ottimo antiacido che agisce con duplice meccanismo: sia come tamponante dell’acidità gastrica, sia come assorbente, quindi neutralizza e nel contempo assorbe l’eccesso di acido cloridrico presente nello stomaco. Rispetto ai comuni antiacidi (ossido di magnesio, ossido di calcio, sodiobicarbonato) ha il vantaggio di non essere assorbita perchè non è solubile. Pertanto trova utile applicazione nelle gastriti e nella iperacidità di stomaco. Grazie alla sue capacità assorbenti l’Argilla viene somministrata anche come antitossico intestinale, nelle forme diarroiche e nelle malattie infettive del tubo digerente. Come conseguenza indiretta dell’azione antitossica dell’Argilla somministrata per via interna, si ha un miglioramento estetico della pelle e dell’aspetto generale.

L’Argilla è utile anche come rimineralizzante, grazie ai numerosi oligoelementi in essa contenuti come impurezze, preziose in questo caso. Si sa quanto la moderna scienza dell’alimentazione dia importanza agli oligoelementi, indispensabili per il buon funzionamento enzimatico dell’organismo. L’alimentazione dell’uomo moderno è spesso carente di oligoelementi sia perchè la vita frenetica moderna non consente di assumere pasti completi e bilanciati, sia perchè gli alimenti preparati con ingredienti ottenuti da coltivazioni forzate sono carenti di minerali necessari ad una dieta completa e bilanciata.

Uso esterno: Vengono sfruttate le specifiche proprietà dell’Argilla per farne un’ottima base per maschere atte a trattare pelli impure, acneiche, grasse. L’alto potere assorbente e detergente abbinato alla assoluta mancanza di azione irritante, consente di eliminare dalla pelle le impurità, l’eccesso di sebo, causa dell’acne, senza, nel contempo, peggiorare l’irritazione causata dall’acne stessa.

Le numerose doti dell'Argilla Verde

Provala Ora!

L’Argilla rappresenta pertanto il prodotto ideale per questi trattamenti. All’Argilla Verde di volta in volta possono essere aggiunti olii protettivi emollienti, schiarenti, per preparare ottime maschere che trovano largo uso in cosmetica e consentono di ottenere risultati molto incoraggianti. L’Argilla può essere aggiunta allo shampoo per trattare capelli grassi e con forfora. L’Argilla viene ampiamente usata anche in medicina per trattare ferite suppuranti, eczemi umidi, per lavande vaginali ad azione deodorante. L’azione è dovuta in parte alla protezione della polvere finemente suddivisa che ricopre con una pellicola protettiva i tessuti alterati per fenomeni flogistici, ulcerazioni, ecc., ed in parte al noto e importantissimo fenomeno di natura fisico-chimica chiamato assorbimento. L’Argilla incorporata in oli essenziali ed in opportuni estratti di piante è particolarmente indicata per trattare forme artrosiche con risultati simili a quelli ottenuti con fanghi termali.

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

Leggi anche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.