Siete qui

Scrub corpo e viso fai da te, una guida agli ingredienti

Scrub corpo e viso fai da te, una guida agli ingredienti

Scrub corpo fatto in casa? Sì può! Realizzare uno scrub adatto alla pelle del corpo e del viso è facile e veloce, bastano pochi minuti e pochi ingredienti.

Pelle morbida, idratata e levigata? Lo scrub è il trattamento estetico che risponde a tutte queste necessità: addio cellule morte, benvenuta pelle luminosa. Scrubgommage o scrubbing è un trattamento indicato per rigenerare i tessuti cutanei ed esfoliare l’epidermide in modo delicato ma energico. Aiuta a mantenere l’epidermide più giovane e conferisce luminosità alla pelle. Ha lo scopo di rivitalizzare l’epidermide stimolando il corretto turnover cellulare e permettendo alla pelle di “respirare”.

I benefici dello scrub: perché farlo

Tra i tanti benefici dello scrub il miglioramento dell’ossigenazione del tessuto cutaneo è uno dei più importanti l’elemento fondamentale per chi desidera godere di una pelle sempre tonica e vivace. Inoltre lo scrub contribuisce ad eliminare le cellule morte, le impurità e i vari inestetismi della pelle soprattutto quella del viso come residui di trucco, smog, particelle inquinanti ed allergeniIl risultato sarà sorprendente: pelle più giovaneelasticamorbida e sfavillante. Sconsigliamo di eseguire il trattamento più di una volta a settimana per evitare il danneggiamento o l’irritazione della pelle soprattutto se secca o sensibile.

Scrub viso fatto in casa

Realizzare uno scrub viso fai da te è un gioco da ragazzi. È un rimedio perfetto per tutti i tipi di pelle. Per preparare uno scrub viso basta un po’ di zucchero di canna e due cucchiaini di olio d’oliva. Amalgamare tra loro questi due ingredienti e strofinare lo scrub delicatamente sulla pelle umida del viso, seguendo un movimento circolare e poi risciacquate. I granelli più saranno piccoli più assicureranno la riuscita di uno scrub delicato.

Scrub corpo levigante

Per lo scrub corpo fai da te consigliamo di usare del sale grosso o della farina di grano turco (quella per preparare la polenta), così da ottenere un’esfoliazione più profonda. Anche in questo caso mescolare gli ingredienti, aggiungendo qualche cucchiaino di olio e un po’ di miele per rendere il composto più fluido da stendere.

Scrub al caffè per contrastare la cellulite

Un rimedio anticellulite semplice ed economico. Lo scrub al caffè è un’ottima soluzione contro la cellulite e la ritenzione idrica, capace di rendere la pelle subito liscia e luminosa. Con la posa del caffè è possibile realizzare uno scrub anticellulite delicato per la pelle del corpo, inoltre aiuta ad evitare la formazione di quei fastidiosissimi peli incarniti. Vi starete chiedendo perchè proprio il caffè? La caffeina svolge due azioni importanti: combatte e previene la formazione di vene varicose e agisce sugli accumuli di cellulite, favorendone l’assorbimento. Da non trascurare la sua funzione antiossidante.

Quindi, ora lo sapete, dopo aver fatto il caffè non buttate la posa. Mischiate caffèzucchero di canna, 2-3 cucchiai di olio da massaggio (jojoba, mandorle dolce, anche qualsiasi olio vegetale) e un cucchiaino di cannella, mescolate il tutto fino ad ottenere un composto sufficientemente denso.

A questo punto, con il vostro scrub naturale al caffè, applicatelo sulla pelle asciutta e su tutto il corpo sotto la doccia, massaggiando in modo deciso ed energico. Risciacquate continuando a sfregare lo scrub sulla pelle con dell’acqua tiepida. Per finire completate lo scrub con un getto di acqua fredda sulle gambe, in modo da tonificare la circolazione.

Scrub naturale con il bicarbonato

Il bicarbonato è un vero e proprio tocca sana per la cura del corpo e del viso. È un antiossidante naturale, ideale per pulire la pelle del corpo e del viso, rendendola liscia e levigata. È l’ingrediente base per uno scrub dolce da usare anche più di una volta a settimana proprio per la sua assoluta delicatezza. Costa poco e lo si può trovare in qualsiasi supermercato. Realizzare lo scrub è davvero semplice: basta unire tre cucchiaini di bicarbonato in polvere con dell’acqua tiepida. Se volete è possibile aggiungere anche del limone, che aiuterà a purificare e disinfettare la vostra pelle. Ovviamente qualsiasi esfoliante va applicato sulla pelle umida e pulita, in modo da evitare irritazioni e microlesioni, i granelli di bicarbonato seppur piccoli potrebbero risultare aggressivi, soprattutto per una pelle molto sensibile. Massaggiate delicatamente, seguendo sempre dei movimenti circolari.

Questi sono solo alcuni dei modi per realizzare uno scrub naturale fatto in casa. Vi siete già messe alla prova con posa di caffè, miele, bicarbonato e limone? Raccontateci la vostra esperienza alle prese con lo scrub e il risultato sulla vostra pelle.

 

I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

Leggi anche

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.