Siete qui

Enciela: il nuovo cerotto “leggero”

    Enciela: il nuovo cerotto “leggero”

    I contraccettivi orali sono in commercio in Italia da oltre 45 anni e ne esistono di ogni genere: oltre alle pillole anticoncezionali più tradizionali, ne troviamo di leggere, ultraleggere e con estrogeni naturali. Da anni ormai sentiamo dunque parlare delle cosiddette “pillole leggere”, cioè quegli anticoncezionali orali a basso dosaggio ormonale, meglio tollerati e con meno effetti collaterali delle pillole meno recenti. Tra di essi si annoverano Novadien, Sibilla, Yaz, Yasminelle, Minesse, Securgin e molte altre.

    Tuttavia gli anticoncezionali (come anche molti altri farmaci) non vengono assunti solo per bocca: esistono anche cerotti transdermici. Fino a pochi mesi fa, in Italia c’era solo un tipo di “pillola” in cerotto transdermico: l’Evra.

    Un cerotto rilascia una media di 203 microgrammi di norelgestromina (progestinico) e 33,9 microgrammi di etinilestradiolo in 24 ore (fonte TorrinoMedica). Una confezione contiene tre cerotti e ciascuno dura una settimana: il primo di applica nel primo giorno di comparsa delle mestruazioni e viene utilizzato per 7 giorni, per poi venir sostituito da quello successivo e così via. Durante la quarta settimana di fa pausa.

    Ora, questo farmaco è difficile da assimilare alle pillole in commercio in quanto contiene, come progestenico, la norelgestromina, che non si trova in nessuna pillola in commercio. A occhio e croce, considerando che la dose rilasciata per via transdermica corriposonde al 65% della dose assunta per bocca, un cerotto che rilascia 33,9 microgrammi di etinilestradiolo corrisponde ad una pillola che ne contiene 52 (quindi molti di più delle “pillole leggere”, che ne contengono al massimo 30)!!

    D’altronde però, il cerotto offre grandi vantaggi sulla pillola: applicandone uno nuovo una volta a settimana, è difficile che si incorra in dimenticanze come possono essere quelle legate alla pillola, che invece va assunta ogni giorno. Inoltre, il cerotto offre un rilascio lento e prolungato, che consente un controllo migliore della crescita endometriale (ottimo vantaggio dunque per chi soffre di problemi legati ad una proliferazione del tessuto dell’endometrio, come flussi abbondanti, anemia associata al ciclo o endometriosi). Infine, è chiaro che è anche in grado di attenuare la nausea associata alla pillola in quanto non passa attraverso il sistema digerente.

    Di recente, è stato messo in commercio un nuovo cerotto: Enciela. Venduto in quasi tutti i paesi europei con il nome di Lisvy, questo cerotto rappresenta una validissima alternativa alle pillole leggere e ultraleggere. Questo farmaco contiene infatti gestodene e etinilestradiolo, proprio come tante altre pillole in commercio, e ciascun cerotto rilascia 60 microgrammi di gestodene e 13 microgrammi di etinilestradiolo (che corrispondono ad una dose orale di 20). Ad oggi, in commercio sono presenti numerose pillole con quantità di ormoni molto simili, come Estinette, Fedra o Harmonet per il dosaggio di estrogeni e Arianna o Minesse per il dosaggio di progesterone.

    In uso dal 2016, questo è il primo cerotto leggero in vendita sul mercato e rappresenta una validissima alternativa alle pillole leggere per il controllo mirato del ciclo mestruale, soprattutto se si soffre di metrorragia, anemia o endometriosi. Attualmente il costo di Enciela si aggira intorno ai 18 euro: sì, è davvero molto caro!, ma forse per qualcuna di voi potrebbe valer la pena.

    Cerotto Enciela ritirato dal commercio ?

    Il cerotto enciela è stato ritirato dal commercio nel 2016 per un problema con la produzione di alcuni lotti, dal 2017 è in commercio il nuovo cerotto denominato Enciela 60 microgrammi/24 ore + 13 microgrammi/24 ore cerotto transdermico, come indicato dall’ AIFA.

     

    Tu fai uso della pillola anticoncezionale o di altri contraccettivi orali? Ne sei soddisfatta o preferiresti provarne un altro, magari con meno effetti collaterali?

    Se la risposta è sì, spero che questo articolo ti sia d’aiuto nella scelta di una forma di contraccettivi adatta a te!

    Se hai altre domande lascia pure un commento qui sotto 🙂

    I contenuti presenti su questo articolo hanno carattere informativo e non si sostituiscono in nessun modo a valutazioni di medici, dietisti o nutrizionisti specializzati o a terapie in atto. Ricordate sempre prima di assumere medicinali o prodotti di consultare un medico e di leggere sempre il foglio illustrativo. Nel rispetto del Codice di Condotta prescritto dal D.L. 70 del 9/4/2003, le informazioni inserite in questo articolo devono considerarsi di tipo culturale ed informativo.

    Leggi anche

    6 Thoughts to “Enciela: il nuovo cerotto “leggero””

    1. Lauar

      Ciao. Il cerotto ENCIELA è stato ritirato dalla vendita dall’ottobre 2016. è tornato in commercio?

      Grazie

      1. Redazione

        Si, nel 2016 erano stati ritirati alcuni lotti, ora è nuovamente in commercio, puoi trovare maggiori dettagli nel sito dell’ AIFA.

    2. Carlotta

      Ciao, siamo sicuri che sia tornato in commercio?

    3. Leti

      Ciao vorrei sapere se vero che enciela e ritornata … non per altro perche settimana scorsa sono andata in farmacia e non cie l’avevano nella loro ditta … e manco la mia ginecologa lo sapeva che era ritornata… quindi vorrei una conferma valida
      Grazie

    4. Roberta

      Ciao, la mia ginecologa mi ha prescritto questo cerotto , sto girando per diverse farmacie ma tutte mi dicono che non è più in commercio contrariamente a quanto sostiene la mia dottoressa . Mi sapete indicare dove poterla trovare ? l’azienda produttrice chi è? Magari si può comprare su internet . Grazie e buona giornata

      1. Redazione

        Può facilmente trovarlo online facendo ad esempio questa ricerca : https://www.google.it/search?q=enciela+vendita+online&oq=enciela+vendita+online

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.